giovedì 25 aprile 2013

awakening / greg evason. 2013


      
my friend
who once told me
not to go crazy
approaches me
in the park
and asks me
what I’m up to
I continue watching 
the big yellow furry caterpillar 
and I say simply
“the awakening”
he walks away
and 
never talks to me
again
  
  

mercoledì 17 aprile 2013

questioni di timing


è               una descrizione di
    spazio                                    cecità                       spazio                               cecità


alba              mattina                pomeriggio             crepuscolo             se:          
06:00 07:00 08:00 09:00 10:00 11:00 12:00 13:00 14:00 15:00
16:00 17:00 18:00 19:00 20:00 21:00 22:00 23:00 24:00 25:00
crepuscolo             pomeriggio             mattina                    alba         not:

era vuoto riempito da (inesistente per) coerenza di assurdo

per fortuna c’è stato l’errore                                 di chi lo portava
da sotto       la volta                c’era dall’inizio del disarmo
                                               
in effetti sono
gli                   il problema

(qui:                                                            










conta gli elenchi)

venerdì 12 aprile 2013

Il libro EX.IT 2013 – Materiali fuori contesto


Copertina aperta del libro EX.IT 2013
  
EX.IT 2013 è un volume antologico con testi e immagini inediti che offre un percorso di lettura, visione e documentazione dei materiali ospitati dall’evento EX.IT – Materiali fuori contesto 

Questo è il primo libro del Fondo Ex.it – Scritture di ricerca 
istituito presso la Biblioteca Comunale di Albinea, in occasione dell'evento. 

Gli autori presenti nel volume sono gli stessi invitati nei tre giorni di reading ed eventi.


EX.IT _ da oggi, 12 aprile, fino al 14, ad Albinea (Reggio Emilia)

      

EX.IT - Materiali fuori contesto

      
Biblioteca Comunale “Pablo Neruda” 
Albinea* (Reggio Emilia), 
12–14 aprile 2013

scrittura, video e musica 
reading, proiezioni audiovideo 
e performance sonore

in tre giornate di incontri ideati e curati da

Marco Giovenale, Mariangela Guatteri, Giulio Marzaioli, Michele Zaffarano

Partecipano:

Rosaire Appel (usa), Marco Ariano (ita), Daniele Bellomi (ita), Charles Bernstein (usa), Pietro D’Agostino (ita), Rachel Blau DuPlessis (usa), Gherardo Bortolotti (ita), Alessandro Broggi (ita), Roberto Cavallera (ita), Riccardo Cavallo (ita), Fiammetta Cirilli (ita), Elisa Davoglio (ita), Alessandro De Francesco (ita), Florinda Fusco (ita), Marco Giovenale (ita), Jean-Marie Gleize (fra), Mariangela Guatteri (ita), Andrea Inglese (ita), Giulio Marzaioli (ita), Simona Menicocci (ita), Rosa Menkman (nl), Manuel Micaletto (ita), Bob Perelman (usa), Nathalie Quintane (fra), Andrea Raos (ita), Jennifer Scappettone (usa), Luigi Severi (ita), Ron Silliman (usa), Éric Suchère (fra), Miron Tee (pl), Fabio Teti (ita), Luca Venitucci (ita), Michele Zaffarano (ita)


* Albinea è comune decentrato rispetto alle direttrici e ai crocevia canonici del sistema culturale. Il progetto EX.IT sceglie di costituire una propria dimensione di  luogo-ambiente ancorata sulla buona qualità dei rapporti tra universo individuale e universo sociale. EX.IT è patrocinato dal Comune di Albinea che supporta l’iniziativa mettendo a disposizione lo spazio eco-sostenibile e le tecnologie della Biblioteca “Pablo Neruda” (Premio Innovazione Amica dell’Ambiente 2012. Legambiente e Confindustria), oltre al proprio ufficio stampa.






mappa ipermediale per raggiungere EX.IT e soggiornare ad Albinea: http://goo.gl/maps/gu6uD

§

un blog:

§
EX.IT
  • una serie di incontri e di reading che coinvolgerà diversi autori italiani e stranieri
  • una sequenza di letture e di installazioni verbovisive, con l’intervento di videoartisti e musicisti
  • un primo momento di confronto collettivo tra percorsi già in dialogo e la proposta di un panorama di riferimento per lettori e ascoltatori che potranno trovare, per la prima volta all’interno dello stesso tempo e luogo, materiali testuali e artistici non identificati (definibili: di ricerca)
Un volume antologico – edito dalla Tipografia La Colornese – con testi e immagini inediti – offrirà un percorso di lettura, visione e documentazione dei materiali ospitati dall’evento. 

La Biblioteca di Albinea predisporrà inoltre, a partire proprio da questa iniziativa, il fondo librario EX.IT, dedicato ad alcune linee della recente scrittura di ricerca, italiane e non. _  

   

mercoledì 10 aprile 2013

speciale EX.IT su PORTBOU


[blogportbou.wordpress.com/category/speciale-ex-it]

sarebbe inutile dirlo, dirne / giuliano mesa. 2000

- La poesia italiana contemporanea ha bisogno dunque di tornare a interrogarsi sul proprio rapporto col reale?

Intanto, direi che la poesia ha sempre bisogno di interrogarsi sul proprio rapporto col reale. La poesia dovrebbe sempre interrogarci su nostro rapporto col reale, e può farlo soltanto interrogando sempre anche se stessa, il suo linguaggio, le sue forme. Dunque, non può che essere sempre nuova, poiché il reale muta costantemente. Che poi non muti “verso il meglio”, ebbene, ciò non attiene al concetto di nuovo inteso come proprio di un certo tempo storico in un certo luogo, bensì, e mettendolo in crisi, al nuovo inteso come “tappa di progresso”. Invece, e per molti anni e ancora oggi, è stata accolta come “ovvia” l’equazione “fine del progresso” – “fine del nuovo”. Quel progresso, il procedere teleologico della storia umana verso la sua perfettibilità, se non perfezione, non è mai esistito: è stato, è ancora nella sua versione dominante – neoliberista, per intenderci -, ideologia. Ma il nuovo inteso come mutamento dei linguaggi, delle forme dell’arte in rapporto col mutare delle condizioni non è finito, non può finire. Sarebbe inutile dirlo, dirne, non fosse che, invece, si va dicendo, con insistita ottusità, che, ad esempio, la poesia italiana è finita trenta e più anni fa, che poi non c’è stato altro che epigonismo postmoderno. Anche ammesso che sia così – e non è così – quell’epigonismo rappresenta comunque, nelle sue forme, il nuovo di fine secolo…

[da: G. Mesa, Intervista per "Il vascello di carta", n. 4, 2000, a c. di L. Magazzeni]


martedì 9 aprile 2013

a breve: corrado costa @ ex.it _ con "la sadisfazione letteraria" in edizione bilingue, .it + .en

presso la Biblioteca Comunale “Pablo Neruda” 
ad Albinea (Reggio Emilia), 12, 13 e 14 aprile 2013



all'inizio di ciascuna delle tre giornate di letture, si dedicherà una particolare attenzione alla ripubblicazione - per la prima volta dopo più di 35 anni - di un testo centrale per una particolare scrittura di ricerca di secondo Novecento (e di oggi):


LA SADISFAZIONE LETTERARIA

di Corrado Costa

volume edito da La Colornese – Tielleci nella nuova collana Benway 
a cura di Michele Zaffarano Mariangela Guatteri e Marco Giovenale

con traduzione in inglese 
a cura di Paul Vangelisti


Dalla quarta di copertina (1976): 

martedì 2 aprile 2013

EX.IT _ tra dieci giorni: dal 12 al 14 aprile ad Albinea (Reggio Emilia)

      

EX.IT - Materiali fuori contesto

      
presso la Biblioteca Comunale “Pablo Neruda” 
di Albinea* (Reggio Emilia), tra dieci giorni
dal 12 al 14 aprile 2013

scrittura, video e musica 
reading, proiezioni audiovideo 
e performance sonore

in tre giornate di incontri ideati e curati da

Marco Giovenale, Mariangela Guatteri, Giulio Marzaioli, Michele Zaffarano

Partecipano:

Rosaire Appel (usa), Marco Ariano (ita), Daniele Bellomi (ita), Charles Bernstein (usa), Pietro D’Agostino (ita), Rachel Blau DuPlessis (usa), Gherardo Bortolotti (ita), Alessandro Broggi (ita), Roberto Cavallera (ita), Riccardo Cavallo (ita), Fiammetta Cirilli (ita), Elisa Davoglio (ita), Alessandro De Francesco (ita), Florinda Fusco (ita), Marco Giovenale (ita), Jean-Marie Gleize (fra), Mariangela Guatteri (ita), Andrea Inglese (ita), Giulio Marzaioli (ita), Simona Menicocci (ita), Rosa Menkman (nl), Manuel Micaletto (ita), Bob Perelman (usa), Nathalie Quintane (fra), Andrea Raos (ita), Jennifer Scappettone (usa), Luigi Severi (ita), Ron Silliman (usa), Éric Suchère (fra), Miron Tee (pl), Fabio Teti (ita), Luca Venitucci (ita), Michele Zaffarano (ita)


* Albinea è comune decentrato rispetto alle direttrici e ai crocevia canonici del sistema culturale. Il progetto EX.IT sceglie di costituire una propria dimensione di  luogo-ambiente ancorata sulla buona qualità dei rapporti tra universo individuale e universo sociale. EX.IT è patrocinato dal Comune di Albinea che supporta l’iniziativa mettendo a disposizione lo spazio eco-sostenibile e le tecnologie della Biblioteca “Pablo Neruda” (Premio Innovazione Amica dell’Ambiente 2012. Legambiente e Confindustria), oltre al proprio ufficio stampa.






mappa ipermediale per raggiungere EX.IT e soggiornare ad Albinea: http://goo.gl/maps/gu6uD

§

un blog:

§
EX.IT
  • una serie di incontri e di reading che coinvolgerà diversi autori italiani e stranieri
  • una sequenza di letture e di installazioni verbovisive, con l’intervento di videoartisti e musicisti
  • un primo momento di confronto collettivo tra percorsi già in dialogo e la proposta di un panorama di riferimento per lettori e ascoltatori che potranno trovare, per la prima volta all’interno dello stesso tempo e luogo, materiali testuali e artistici non identificati (definibili: di ricerca)
Un volume antologico – edito dalla Tipografia La Colornese – con testi e immagini inediti – offrirà un percorso di lettura, visione e documentazione dei materiali ospitati dall’evento. 

La Biblioteca di Albinea predisporrà inoltre, a partire proprio da questa iniziativa, il fondo librario EX.IT, dedicato ad alcune linee della recente scrittura di ricerca, italiane e non. _